K.I.D. – Perché i bambini

K.I.D. - Perché i bambini

Groupe_d_enfantsSempre più giovani lasciano la nostra chiesa oggi, più del 50 % secondo il Dr. Roger Dudley in Why Our Teenagers Leave the Church. Il gruppo di ricerca Barna ha scoperto che al raggiungimento dei 13 anni, una persona ha già formato l’identità spirituale che lo caratterizzerà per il resto della vita.

Nel suo libro Transforming Children Into Spiritual Champions, il Dr. George Barna dice: “Se volete influire in modo duraturo sul mondo, dovete investire sulla vita della gente; e se volete ottimizzare questo investimento, allora dovete in vestire sulle persone quando esse sono giovani” (p. 42)

Nelle prime fasi dello sviluppo, il genitore è colui che influisce maggiormente sul bambino.

• Secondo uno studio svolto nel 1997 dal gruppo di ricerca Barna, il 78% dei giovani dichiara che sono stati i loro genitori ad avere l’influenza maggiore, rispetto a chiunque altro, sulle decisioni prese.
• Da un altro studio del gruppo di ricerca Barna svolto nel 2004 si evince che, fra i cristiani che hanno accettato Gesù prima dei 13 anni, il 50% è stato condotto a Cristo dai genitori.

«Il lavoro dei genitori è la base di partenza per tutti gli altri. La società è formata di famiglie, ed è come che i capi famiglia la rendono. Dal cuore provengono "le sorgenti della vita" (Proverbi 4:23): e il cuore della comunità, della chiesa, e della nazione è la famiglia. Il benessere della società, il successo della chiesa, la prosperità della nazione dipendono dall’influenza della famiglia» (The ministry of healing, p. 349)

K.I.D. s’impegna ad aiutare le famiglie nei rapporti con i propri figli quando sono ancora giovani, in modo da assicurare un legame positivo con il Salvatore che durerà per il resto della vita.