04 – Sabato 26 ottobre 2013

Il seminatore

GRECIA 26 OTTOBRE

Fano ha 11 anni e vive ad Atene, in Grecia. È un piantatore di semi: parla di Gesù agli altri bambini.

Quando la mamma lavora fino a tardi, Fano (nella foto) frequenta il programma pomeridiano della scuola. A volte, dopo che tutti hanno finito i compiti per casa, Fano raduna i suoi amichetti e racconta le storie che parlano di Gesù. Gesù che guariva gli ammalati e Gesù che trattava tutti con amore e gentilezza.


Fano ha due amici del cuore: Alex e Angelica. Le loro mamme lavorano a volte fino a tardi e quando questo avviene la mamma di Fano li porta a casa sua insieme a Fano. È un’altra occasione per raccontare le storie bibliche. L’estate scorsa Fano invitò Alex e Angelica ad andare con lui al campeggio estivo. I genitori dettero il consenso. Alex, però, non era così sicuro di volerci andare, ma poi si divertì moltissimo. Al campeggio nuotarono, giocarono e ogni giorno c’era un momento dedicato allo studio della Bibbia. Arrivato il momento di tornare a casa, Angelica si rifiutò e chiese ai genitori il permesso di partecipare a un altro campeggio. Accade a volte che Alex e Angelica, rimangano fino a tardi a casa di Fano e in quelle occasioni partecipano al culto di famiglia e preghino con loro. Un giorno Angelica ha chiesto Fano perché non recitavano delle preghiere come il Padre Nostro; Fano le ha spiegato che a volte dicevano il Padre Nostro, una bellissima preghiera, ma che solitamente preferivano rivolgersi a Dio in modo spontaneo, con parole scelte sul momento come si fa con un amico. In questo modo potevano pregare in modo più specifico per ringraziare o chiedere aiuto a Dio per cose specifiche. Fano si rese conto che i suoi amici, frequentandolo, avevano varie occasioni per conoscere Gesù, e pregò con tutto il cuore che questi semi germogliassero nel loro cuore. In un’occasione, Angelica chiese di poter pregare con parole sue al culto di famiglia e quella fu la prima di una lunga serie di volte. Fano ha invitato gli amici ad andare in chiesa; è stata una bella esperienza per loro, ma non possono andarvi sempre, poiché il sabato vanno a scuola. fano prega perché Dio continui a operare nel loro cuore. Fano sta piantando tanti semi. Anche noi possiamo farlo, sia a scuola sia quando giochiamo al parco e ovunque andiamo. Anche le offerte sono un modo ulteriore di piantare i semi della fede nella vita di qualcuno che forse non incontreremo mai, se non nel cielo.

  • In Grecia è difficile per le persone affittare un locale da usare come chiesa. Alcuni capi religiosi non vogliono l’interferenza di altre denominazioni.
  • Ad Atene è presente un folto gruppo di immigrati, i quali hanno formato una numerosa chiesa internazionale che sta crescendo rapidamente. I responsabili dell’Unione Greca hanno deciso di comprare un locale da usare come chiesa.
Condividi:

Autore dell'articolo: redazione