13 – Sabato 27 settembre 2014

Programma del Tredicesimo Sabato

Scarica la storia in PDF

Obiettivi di questo trimestre:

  • Costruire una chiesa e un centro polivalente a Kazan, nel Tatarsan.
  • Costruire una chiesa e un centro polivalente a Minsk, in Bielorussia.
  • Costruire o ampliare le scuole che si trovano a Čerkasy, Lviv, Vinnica, in Ucraina; il progetto dei bambini è la costruzione di un campo da gioco davanti alla chiesa di Kazan.

Condividere quello che abbiamo

Narratore: Oggi è il tredicesimo sabato. Questo trimestre abbiamo conosciuto bambini che vivono in Russia e in Ucraina, due nazioni che fanno parte della Divisione Euroasiatica. Ci hanno raccontato alcune esperienze vissute a scuola e a casa, e ci hanno parlato del significato che Dio ha per loro. Oggi abbiamo la possibilità di aiutare questi bambini che hanno bisogno di chiese, di scuole e anche di campi in cui giocare e invitare gli amici non cristiani.

Speaker 1: La Russia è la nazione più estesa del mondo. Si estende per metà del globo e copre due continenti: l’Europa e l’Asia. È così grande che, quando a Mosca sono le 9 del mattino, nella Russia orientale sono le 8 di sera!

La maggior parte dei russi vive nella parte occidentale del paese. In Russia ci sono circa 46.000 avventisti, solo uno ogni 3.000 persone e c’è molto lavoro da fare per far conoscere a tutti Gesù.

Speaker 2: Uno degli obiettivi di questo Tredicesimo Sabato è costruire una chiesa nel centro di Kazan. Kazan è la capitale del Tatarsan, una repubblica della Federazione Russa. Kazan è una città ricca e anche un luogo in cui i cristiani e i mussulmani convivono pacificamente.

Speaker 3: Nel centro della città ci sono delle chiese russe ortodosse e un’immensa moschea, ma non c’è una chiesa avventista. Abbiamo però una bella notizia da darvi: gli avventisti hanno potuto comprare un terreno proprio nel centro della città e a pochissimi metri dalla stazione dei treni e degli autobus.

Speaker 4: Su questo terreno si costruirà una chiesa, ma non solo. Vi sarà anche un centro polivalente aperto durante tutta la settimana.

Speaker 5: I nostri fratelli e sorelle di Kazan stanno progettando anche un bellissimo campo giochi davanti alla chiesa per i bambini della città, un luogo dove i genitori potranno sorvegliare i figli che giocano stando comodamente seduti sulle panchine. A volte ci sarà anche la musica a intrattenerli.

Narratore: Queste sono notizie bellissime e sono felice di poter aiutare i nostri fratelli e sorelle di Kazan.

Narratore: Ora ci sposteremo in Ucraina, una nazione a sud ovest della Russia.

Speaker 1: I nostri fratelli e sorelle ucraini stanno progettando di costruire o ampliare quattro scuole avventiste usufruendo delle offerte del Tredicesimo Sabato.

Speaker 2: Le scuole sono dislocate in varie parti dell’Ucraina. Dnepropetrovsk si trova nell’Ucraina dell’est ed è qui che gli avventisti vogliono ampliare la piccola scuola che già hanno per poter accogliere molti più bambini. Al momento la scuola ha due sole aule e, ovviamente, ne occorrono altre; è anche necessario costruire una palestra, la cucina e la sala da pranzo.

Speaker 3: Da qui, se ci spostiamo un po’ a nord, arriviamo a Čerkasy. Qui i membri e i bambini non vedono l’ora di poter avere una scuola avventista, e ci sono anche dei maestri disponibili a prestare la loro opera, ma hanno bisogno di locali scolastici vicini alla chiesa.

Speaker 4: A sud ovest di Čerkasy, troviamo Vinnica. Nel settembre del 2012 sono stati aperti una scuola materna e una scuola elementare nell’edificio della chiesa avventista. Ci furono molte richieste d’iscrizioni, ma solo pochi furono accettati perché non c’era spazio per altre aule.

Speaker 5: Il mese successivo fu subito deciso di acquistare un edificio in via di costruzione in un terreno molto bello in campagna, ma non lontano dalla città. Tutti gli avventisti di Vinnica hanno dato il loro contributo per l’acquisto della proprietà e molti genitori vi hanno anche lavorato per finire la costruzione e dare la possibilità a tanti bambini di ricevere un’educazione avventista.

Speaker 1: Lasciando Vinnica e viaggiando verso occidente arriviamo a Lviv (Leopoli). Lviv è vicinissima al confine polacco e, infatti, in passato apparteneva alla Polonia. È una città molto antica e molto bella. All’apertura, la scuola di chiesa aveva solo tre studenti. I bambini erano contenti della loro scuola ma, naturalmente, desideravano avere altri compagni e quindi decisero di pregare.

Speaker 2: Pregavano ogni giorno, pregavano prima dell’inizio delle classi, durante gli intervalli e anche durante le vacanze estive.

Speaker 3: Ora questi bambini sono felici perché il Signore ha esaudito le loro preghiere. La scuola è passata da tre studenti a 45, e molti altri vorrebbero iscriversi ma non c’è posto.

Speaker 4: Gli avventisti di Lviv vorrebbero ampliare la scuola, aggiungere altre aule e altri corsi di studio.

Narratore: Questo trimestre abbiamo incontrato i bambini di queste zone lontane e, come noi, altri bambini di tutto il mondo stanno per dare la loro offerta in modo che questi bambini ucraini possano avere altre scuole; in modo che i bambini di Kazan possano avere una chiesa e un terreno sul quale poter giocare e invitare gli amici. Facciamo il possibile per aiutare i fratelli e le sorelle dando la nostra offerta.

Condividi:

Autore dell'articolo: redazionemib