01 – Sabato 5 aprile

Storie speciali dal Buthan (I parte)

BHUTAN

Il Bhutan è un piccolo paese tra l’India e il Tibet ma, anche se piccolo, ha montagne molto elevate! Le persone che vivono lì, i butanesi, sono simpatiche e molte di loro sono contadini che coltivano frutta e allevano animali.

Circa il 75 per cento delle persone che vivono nel Bhutan seguono il buddhismo tibetano. La restante parte segue una religione che è un intreccio tra buddismo e induismo, proveniente dall’India. In questa regione ci sono pochissimi cristiani; forse a noi sembrerà strano, ma nel Bhutan cambiare la propria fede è illegale.

 

Lavorando tranquillamente per Dio

Fin dal 1991, la chiesa avventista ha intrapreso un’opera molto difficile a favore dei butanesi, perché i missionari cristiani non sono autorizzati a vivere nel Bhutan; essi abitano nel territorio indiano al confine con questa nazione e da lì svolgano la loro attività evangelistica. Dopo due anni, due butanesi sono diventati credenti. Poi, alcuni conoscitori della Bibbia hanno insegnato come dare studi biblici e alcuni dei nuovi credenti sono tornati in Bhutan per raccontare ad altri quello che hanno imparato. Dopo alcuni anni, circa 120 abitanti del Bhutan sono diventati avventisti del 7° giorno. Ecco alcune esperienze di questi credenti.

 

Le risposte alle preghiere di Dema

Dema è nata nel Bhutan dell’Est; i suoi genitori sono buddhisti; ha completato gli studi nel suo paese e i suoi genitori hanno cercato per lei una scuola dove potesse continuare i suoi studi, ma era difficile trovarne una nel Bhutan.

In quel periodo Dema conosce un avventista che le racconta le storie tratte dalla Bibbia e così conosce il tema della creazione del mondo e il sabato come giorno di riposo. Comincia a capire che esiste un Dio vivente e personale, che ha creato la terra e tutti i suoi abitanti, inclusa lei, e scopre un Dio che la ama.

I genitori di Dema decidono di iscriverla a una scuola di Darjeeling, città nel Nord dell’India ma un avventista, preoccupato del fatto che se fosse andata a Darjeeling avrebbe potuto dimenticare tutto quello che aveva imparato su Dio e su Gesù, propone a Dema di recarsi alla scuola avventista situata nel nord dell’India dove avrebbe potuto completare i suoi studi liceali. Dema è entusiasta all’idea di andare a studiare in una scuola cristiana e prega Dio affinché i suoi genitori siano favorevoli. Parla con loro della scuola avventista ed essi decidono di inviarla lì per completare i suoi studi.

Dio ha risposto alle preghiere di Dema: ha potuto studiare presso la scuola avventista, dove ha imparato molte cose riguardo a Gesù, più di quanto avrebbe potuto apprendere se fosse rimasta nel Bhutan. Ora può raccontare quello che ha imparato nella nostra scuola e far conoscere ad altri abitanti del Bhutan l’amore di Dio.

 

Conosciamo meglio…


  • … il Bhutan; è un piccolo paese dell’Asia meridionale, situato sul lato est della catena dell’Himalaya. Il suo territorio copre un’area di 47.000 km2. A nord confina con la Cina; a est, a ovest e a sud confina con l’India.
  • La capitale è la città di Thimphu che si trova nella parte ovest a 2.320 metri di altezza. È anche la più grande città con una popolazione di 104.214 abitanti (nel 2013). Pensa, è una città senza semafori!
  • In Bhutan si parlano ventiquattro lingue, quella ufficiale è il Dzongkha.

Autore dell'articolo: redazionemib