06 – Sabato 8 febbraio

Un bambino sarà la guida

GHANA

Ama e Adwoa
Ama aveva 9 anni quando il padre cambiò lavoro e si trasferì nel nord del Ghana, portandola con sé. La mamma non poteva ancora trasferirsi, così era il papà ad occuparsi di Ama.
Ama è una bambina tranquilla e si chiedeva come sarebbe stata la sua nuova scuola. Poi incontrò Adwoa, una compagna di classe che le chiese di diventare sua amica. Adwoa parlava spesso di Dio e un giorno invitò Ama a casa sua per il culto serale. I genitori di Adwoa erano avventisti e tenevano il culto in casa perché in città non c’era una chiesa.

Ama chiese al papà il permesso di andare. Al culto, ascoltò in silenzio i genitori di Adwoa che leggevano la Bibbia e poi si unì a loro nel canto di alcuni inni e nella preghiera finale.
Ama chiese di poter tornare il giorno dopo e, poi, ogni volta che poteva. Come avrebbe voluto che anche i suoi genitori facessero un culto di adorazione a Dio!
Dopo alcuni mesi, la mamma di Ama poté finalmente raggiungere la famiglia. Arrivata, si rese conto delle nuove abitudini di sua figlia e di questa amicizia con una famiglia avventista; diffidava di loro, così cercò d’impedire ad Ama di frequentarli. Ama spiegò alla famiglia che la mamma si opponeva. Adwoa le disse che avrebbero pregato perché Dio cambiasse l’atteggiamento della mamma, ma che anche lei doveva farlo. Ama pregò Dio con tutto il cuore perché facesse di lei una buona cristiana per essere d’esempio alla mamma.
Un giorno, in città giunse un pastore avventista che aveva organizzato un ciclo di conferenze. Ama invitò naturalmente i suoi genitori a partecipare: desiderava che si rendessero conto che gli avventisti non sono gente strana! La mamma e la sorella andarono con lei alle riunioni, ascoltarono i sermoni e cantarono con gli altri e alla fine, quando ci fu l’appello, la mamma non si oppose quando la sorella di Ama chiese di essere battezzata. La cosa ancora più bella fu che anche la madre chiese al pastore di essere battezzata.
Ama è felice: il Signore le ha fatto incontrare un’amica molto speciale che le ha fatto conoscere Gesù. Oggi le due famiglie si riuniscono in casa di Adwoa per il culto di famiglia e per il culto del sabato. La loro speranza è che anche il padre e il fratello diano ben presto il loro cuore a Cristo.

  • Le nostre offerte aiutano a diffondere in tutto il mondo il messaggio della buona notizia dell’amore di Gesù.
  • Il Ghana è bagnato dall’oceano Atlantico e si trova fra la Costa d’Avorio e il Togo. È abitato da circa 25 milioni di persone ed è una delle nazioni più popolate dell’Africa.
  • Circa la metà della popolazione vive di agricoltura.
  • I ghanesi appartengono a circa 100 gruppi etnici diversi e parlano altrettante lingue. Qui la popolazione ha voluto fermamente cercare la pace e vivere in pace.
  • La lingua africana più parlata in Ghana è la lingua «Akan»

 

 



Autore dell'articolo: redazione